Jobber e il Dividend Washing

22/12/2006

Jobber e il Dividend Washing
E’ stata implementata la gestione dei Dividend Washing
La procedura –Jobber  Gestione portafoglio Titoli è stata aggiornata per calcolare la quota con imponibile dei dividendi relativi alle vendite  di azioni o quote di fondi comuni che  dal 01/01/06 hanno realizzato una perdita . La disposizione anti-elusiva si applica in relazione alla cessione di titoli privi di requisiti oggettivi per fruire della participation exemption, che siano stati acquistati nei 36 mesi precedenti il realizzo. Se il titolo ha i requisiti della participation exemption e quindi non si vuole applicare questa disposizione basta togliere dall’anagrafica del titolo la spunta sul calcolo dividend washing Se dalla vendita del titolo scaturisce una minusvalenza  è necessario individuare i dividendi relativi al titolo in oggetto incassati negli ultimi 36 mesi e confrontare la quota non imponibile di tali dividendi con la minusvalenza realizzata; nel caso in cui la quota non imponibile dei dividendi sia superiore alla perdita questa  sarà posta uguale alla perdita . Il  calcolo della minusvalenza viene effettuato con il metodo ordinariamente adottato in bilancio per la movimentazione e la valutazione del proprio magazzino titoli, mentre ai soli fini dell’individuazione dell’anzianità dei titoli venduti e dei dividendi ad essa correlati , la procedura adotta il metodo del LIFO CONTINUO.

Questa voce è stata pubblicata in News. Contrassegna il permalink.